chi dove quando

english version

La Casa delle Parole è un’associazione veneziana che ha unito e che continua ad unire persone di distinti paesi e differenti culture. Fondata nel 2006 da Maria Donata Grimani, Riccardo Held ed Enrico Palandri, esprime il carattere cosmopolita di Venezia attraverso la condivisione di testi in lingua originale e in versione italiana. Il secondo martedì di ogni mese, da settembre a giugno, propone nel teatrino di Palazzo Grassi un appuntamento a tema con letture in moltissime lingue, facendo così echeggiare le cadenze di una strepitosa Babele.

La Residency per scrittori Marie Brandolini è dedicata alla memoria di Marie, lettrice della Casa delle Parole. Gli scrittori a cui viene assegnata trascorrono un periodo a Gerusalemme, nel centro Mishkenot Sh’ananim e un periodo a Venezia, dove la Casa delle Parole e Beit Venezia coinvolgono gli autori in alcune delle attività che si svolgono in città.
Gli autori che hanno ricevuto la borsa fino a oggi sono: Anita e Kieran Desai, Maira Kalman, Françoise Segal, Sijon, Emmanuel Moses, Joshua Cohen e Golnaz Hashmzadeh Bonde.

La nostra storia

organigramma

Soci fondatori

Maria Donata Grimani
Riccardo Held
Enrico Palandri

Presidenti 2004-2023

Enrico Palandri
Stefano Coppini
John Francis Phillimore

Presidentessa

Chiara Romanelli

Vicepresidentessa

Aline Cendon

Consiglio direttivo

Aline Cendon
Giorgia Fiorio
Maria Donata Grimani
Cecilia Gualazzini
Viretta Micheluzzi
Paola Pasqual
Augusto Pivanti
Piero Ivancich
Chiara Romanelli

Segreteria e ufficio stampa

Viretta Micheluzzi

Tesoreria

Maria Donata Grimani

Editor

Chiara Romanelli

Grafica testi e web

Giorgia Fiorio
Claudia Palli

Archivio audio

Aline Cendon
Claudia Palli

Redazione vapoesia

Jenny Condie
Enrico Palandri
Cecilia Gualazzini
John Francis Phillimore

Figure

Leonardo Sonnoli


noi



presidenti · presidents 2004-2023

consiglio · board 2023

dove

Gli appuntamenti della Casa delle Parole di Venezia vengono organizzati nel Teatrino di Palazzo Grassi.

Dopo il restauro di Palazzo Grassi nel 2006 e quello di Punta della Dogana nel 2009, il recupero e la trasformazione del Teatrino segnano nel 2013 la terza tappa del progetto culturale di François Pinault a Venezia. Concepito dal grande architetto giapponese Tadao Ando, il nuovo Teatrino di Palazzo Grassi è dotato di un auditorium di 225 posti.

statuto